Extracomunitario trovato morto in via Rubattino

Un extracomunitario, probabilmente tunisino e dell'età apparente di 40-45 anni, è stato trovato morto, ieri sera, per strada alla periferia di Milano: a una prima analisi del medico legale, il corpo presentava una profonda ferita al volto che sembrava provocata da un bastone o una spranga. La polizia, che conduce le indagini, ritiene si tratti di un omicidio. Non si sa però se lo straniero è stato ucciso sul posto o se vi è stato trasportato in un secondo momento. Così come non si capisce se a ucciderlo è stato un altro extracomunitario o un italiano.
Verso le 20.30 uno sconosciuto ha telefonato al 118 per avvisare che c'era una persona ferita in un'area deserta di via Rubattino, quasi angolo con via Pitteri. Quando l'ambulanza è giunta sul posto i sanitari hanno potuto fare ben poco: l’immigrato - che non è stato possibile identificare (anche se aveva addosso un documento, probabilmente falso) - era già morto.