F1: Giappone è di Vettel, Alonso terzo

Doppietta Red Bull al gp
del Giappone. Il tedesco Vettel, partito in pole, ha vinto la gara (terzo
successo della stagione) davanti al compagno di squadra Mark
Webber e allo spagnolo della Ferrari, Fernando Alonso

Suzuka - Doppietta Red Bull al gp del Giappone, 167a prova del mondiale di Formula 1. Il tedesco Sebastian Vettel, partito in pole, ha vinto la gara (terzo successo della stagione) davanti al compagno di squadra Mark Webber e allo spagnolo della Ferrari, Fernando Alonso. Ai piedi del podio le Mclaren, con Button e Hamilton rispettivamente quarto e quinto; sesto posto per la Mercedes di Michale Schumacher, davanti alle Sauber di Kobayashi e Heidfeld.

Webber leader del mondiale Mark Webber consolida il primato nella classifica mondiale dopo il secondo posto al gp del Giappone. Il pilota della Red Bull è leader con 220 punti, davanti allo spagnolo della Ferrari Fernando Alonso che insegue con 206 a pari punti (ma con un gp in più vinto) dell’altro pilota Red Bull, Sebastian Vettel. Perdono un pò di terreno le McLaren, con Hamilton a 192 e Button a 189. Fuori dalla corsa mondiale Felipe Massa, costretto al ritiro sul circuito di Suzuka dopo uno scontro con Liuzzi.

Alonso: "Una gara dura" "E' stata una gara dura, la mia partenza non è stata particolarmente felice e poi sono stato fortunato per il ritiro di Kubica. Sono stato solo per tutta la gara, non avevo pressioni alle spalle, e non era facile avvicinarsi alle Red Bull. Ma lo sapevamo e il terzo posto era l’obiettivo massimo che potevamo raggiungere su questa pista". Fernando Alonso si accontenta del podio conquistato al Gp del Giappone, che gli consente di restare in corsa per il mondiale di formula 1. "E' stato un buon week end - le parole dello spagnolo - penso che i podi possono essere sufficienti per vincere".