F1, il trionfo di Button davanti a Vettel e Alonso Sesta la Ferrari di Massa

Secondo gradino del podio per Sebastian Vettel, che si conferma leader della classifica iridata. Male gli italiani: solo ultimo Liuzzi, mentre Trulli si è ritirato a inizio gara

Budapest - Jenson Button trionfa sulla pista dell'autodromo di Budapest e si aggiudica il Gran Premio di Ungheria di F1. Il britannico della McLaren si è imposto davanti alla Red Bull del tedesco Sebastian Vettel. Terzo gradino del podio per la Ferrari di Fernando Alonso. Solo sesto Felipe Massa, al volante dell'altra auto di Maranello. Male gli italiani: si è piazzato ultimo Vitantonio Liuzzi con la Hispania Racing, mentre l’altro italiano Jarno Trulli su Lotus ha dovuto abbandonare la gara all’inizio del Gp

Il Gran premio Gara densa di emozioni: la pioggia, battente all’inizio e poi leggera in altri momenti, ha costretto i piloti a continui stop ai box per il cambio delle gomme. Particolarmente difficile il pomeriggio di Hamilton, a lungo in testa. L’inglese complessivamente ha attraversato la pit lane sei volte, una per pagare la penalità comminatagli dai commissari per manovra pericolosa. La strategia di Button, invece, ha funzionato a meraviglia: ultima sosta al 40esimo giro, poi lunga corsa solitaria verso la vittoria. Sorride anche Sebastian Vettel, che si è messo alle spalle i contendenti al Mondiale.

200° Gp per Button Soddisfatto Jenson Button: "E' un risultato positivo e posso festeggiare. Qui ho vinto per la prima volta, nel 2006, e qui oggi ho corso il mio 200esimo Gran Premio. La strategia ha funzionato, con un ottimo lavoro di squadra. E' stato un weekend fantastico, tutto il team ha lavorato duramente. Adesso andiamo in vacanza ma in questo periodo penseremo giù al ritorno in pista, a Spa".

La classifica del Mondiale Nella classifica iridata Vettel è sempre al comando con 234 punti contro i 149 del compagno di squadra Webber e i 146 di Hamilton. Alonso è quarto con 145 punti.