F1, Trulli davanti a tutti nel Bahrain

Partiranno dalla prima fila le due Toyota di Trulli e Glock. Terzo il tedesco Vettel. Ancora notizie non buone per le Ferrari: Massa è ottavo, Raikkonen è decimo. Trulli: "Dedico questo risultato al mio Abruzzo"

Sakhir (Bahrain) - Le Toyota dell’italiano Jarno Trulli e del tedesco Timo Glock hanno ottenuto oggi i primi due posti alla griglia di partenza del Gran Premio di Formula Uno in Bahrain. Il tedesco Sebastian Vettel di Red Bull si è qualificato terzo, davanti al britannico Jenson Button, pilota di Brawn GP, vincitori dei primi Gp della stagione. I piloti della Ferrari Felipe Massa e Kimi Raikkonen sono rispettivamente ottavo e decimo. Hamilton su McLaren è quinto. 

Trulli: dedico la pole al mio Abruzzo Il pilota pescarese, alla quarta pole della carriera (Spa e Montecarlo 2004 e Indianapolis 2005 le precedenti), non sarà però solo con la sua Toyota TF109-06 a difendere il vantaggio acquisito sugli avversari: al suo fianco ci sarà anche il compagno di squadra Timo Glock a dimostrazione che la scuderia giapponese è cresciuta negli ultimi due anni e può recitare un ruolo da protagonista come i team più titolati. È la prima volta che in prima fila ci sono due Toyota."«Dedico la pole - ha detto il pilota, terzo quest’anno in Australia e quarto in Malesia e che dopo la tragedia del terremoto corre con la scritta sulla tuta 'Abruzzo nel cuore' - alla mia regione. Spero che questo risultato sia anche di supporto alla campagna di beneficenza che ho promosso. È un’iniziativa - ha detto parlando del sito internet che ha aperto per sensibilizzare sulla tragedia tutto il mondo della Formula 1 - che parte dal cuore per aiutare i terremotati. È un momento difficile non solo per loro ma per l’Abruzzo in generale. Non pensate che i problemi ci siano solo a l’Aquila e dintorni. Con www.abruzzonelcuore.net si può andare a vedere cosa stiamo facendo. Contiamo molto sul fatto che tutti i piloti si sono messi a disposizione con caschi, tute e altro materiale".

La griglia di partenza 
1^ fila: Jarno Trulli (Ita/Toyota) Timo Glock (Ger/Toyota); 
2^ fila: Sebastian Vettel (Ger/Red Bull-Renault) Jenson Button (Ing/Brawn-Mercedes);
3^ fila: Lewis Hamilton (Ing/McLaren-Mercedes) Rubens Barrichello (Bra/Brawn-Mercedes)
4^ fila: Fernando Alonso (Spa/Renault) Felipe Massa (Bra/Ferrari) - 5^ fila: Nico Rosberg (Ger/Williams-Toyota) Kimi R„ikk”nen (Fin/Ferrari)
6^ fila: Heikki Kovalainen (Fin/McLaren-Mercedes) Kazuki Nakajima (Gia/Williams-Toyota);
7^ fila: Robert Kubica (Pol/Bmw-Sauber) Nick Heidfeld (Ger/Bmw-Sauber);
8^ fila: Nelson Piquet Jr (Bra/Renault) Adrian Sutil (Ger/Force India-Mercedes);
9^ fila: Sebastien Buemi (Svi/Toro Rosso-Ferrari) Giancarlo Fisichella (Ita/Force India-Mercedes);
10^ fila: Mark Webber (Aus/Red Bull-Renault) Sebastien Bourdais (Fra/Toro Rosso-Ferrari).