F1: un unico «gommista»

Il Consiglio mondiale della F1, riunito ieri a Montecarlo, ha fissato definitivamentre le linee guida della F1 del futuro, quella che prenderà il via dal 2008. Obiettivo principale è quello di ridurre i costi e aumentare i sorpassi per mezzo di consistenti cambiamenti aerodinamici tali da garantire più sorpassi senza aumentare la velocità in curva. I dettagli regolamentari verranno delineati il prossimo 19 dicembre. Tra le novità, una centralina elettronica uguale per tutti, cambi che durino a lungo, limitazioni alle modifiche aerodinamiche apportate durante la stagione e, soprattuto, un solo forniture di gomme. O Bridgestone, o Michelin, o chi per essi.