F1, Williams sospesa dai team

<p>
Decisione della Fota, dopo l'annuncio da parte di Frank Williams di volersi iscrivere al mondiale 2010. La Fota è contraria al regolamento che la Fia vuol introdurre e molte squadre, come Ferrari e Renault hanno minacciato di non partecipare al Mondiale
</p>
<p>
 
</p>

Londra - La Fota, l’associazione dei team di F1, ha sospeso temporaneamente la Williams, la scuderia inglese che nei giorni scorsi ha presentato la documentazione per iscriversi al Mondiale 2010. La decisione è stata presa durante il meeting dei team della F1 a Heathrow. "La decisione della Fota, sebbene spiacevole, è comprensibile", è il commento di Frank Williams riportata dal magazine Autosport. La Williams è l’unica scuderia che partecipa al Mondiale in corso ad aver annunciato la propria iscrizione al prossimo campionato.

La Fota è contraria al regolamento che la Federazione internazionale (Fia) vorrebbe introdurre per il prossimo anno. L’associazione presieduta da Luca di Montezemolo è contraria all’introduzione di un tetto al budget. La Ferrari, come anche la Renault, minaccia di non iscriversi al prossimo Mondiale. "In qualità di squadra e azienda il cui unico business è la Formula 1, con degli obblighi nei confronti dei nostri partner e dei nostri dipendenti, l’iscrizione al prossimo Mondiale è fuori discussione", si è difeso Frank Williams, team principal della scuderia. "Inoltre, siamo legalmente obbligati dal nostro contratto con la Fom e la Fia a partecipare al campionato del mondo fino alla fine del 2012".