Fa causa a Barclays Bank in Inghilterra

Banca Popolare di Intra ha citato davanti all’Alta corte di Giustizia di Londra l’istituto di credito britannico Barclays per una serie di operazioni sui derivati realizzate nel 2000. È quanto si apprende da fonti finanziarie, secondo cui l’entità è comunque inferiore a quella del procedimento avviato lo scorso anno contro Bank of America per 95 milioni di euro e poi chiusosi con una transazione di 15,5 milioni. Il passo dovrebbe essere ufficializzato venerdì dopo la riunione del cda chiamato ad approvare i conti trimestrali. Sul tavolo del vertice anche il tema dell’aggregazione: la short list stilata da Mediobanca (in corsa c’erano Veneto Banca, Bpvn, Creval e Popolare Vicenza) non sarebbe più considerata vincolante e potrebbe essere così riaperta per ammettere gruppi prima esclusi come Popolare Emilia Romagna. Ora che il consiglio è stato reintegrato, la scelta del partner dovrebbe ripartire in tempi brevi.