Fa causa al Comune (e al marito in giunta)

La moglie fa causa al Comune e a pagare è il marito-assessore, o meglio, l’amministrazione comunale di cui fa parte. Il curioso episodio è accaduto a Montebello, Vicenza, dove una donna, mentre attraversava la strada sottobraccio al marito, è inciampata in un tombino, cadendo e rompendosi rotula e braccio sinistro. A portare il Comune in tribunale non ci ha pensato due volte: causa vinta e risarcimento di 45mila euro. All’epoca dei fatti il marito era consigliere d’opposizione, ma in seguito è diventato assessore, trovandosi ora in un’imbarazzante posizione: «Cose che succedono, come amministratore voglio rimanere fuori da questa vicenda», ha affermato dopo la sentenza.