Fa collezione di tappa naso

Un’ossessione per i tappa naso: «Ne metto a decine in valigia: temo sempre di perderli». Anche così Beatrice Adelizzi sta costruendo il suo sogno per Pechino, dove disputerà fra il 18 e il 20 agosto, a 19 anni, le sue prime Olimpiadi, dopo due medaglie europee nel 2007. La sua favola inizia da un Lido Azzurro, quello della piscina di Varedo e della società Nord Padania. Faceva nuoto, ma a sette anni aveva già finito i corsi. Le proposero l’agonistica, ma a parte il dorso, si annoiava a gareggiare. Così, quasi per ripiego ha provato il nuoto sincronizzato. E meno male.