Fa la «mano morta» Giovane moldavo finisce in manette

Le è caduto addosso con la scusa di una brusca frenata del tram, poi ha cominciato a palpeggiarla. Per questo, un moldavo clandestino di 36 anni, Mircea Digolean, è stato arrestato l’altra sera poco prima delle 22 in via Dei Missaglia. Vittima una ecuadoregna di 34 anni. Alla scena aveva assistito un altro passeggero, che era intervenuto per cercare di fermare il moldavo, ma era stato strattonato, preso per il collo e invitato a non intromettersi. Il conducente del tram ha però fermato il mezzo e chiamato il 113.