Fa un numero a caso e trova l’amore

Tutto merito di un sogno. Lui passa la serata al pub, torna a casa e sogna un numero. Si sveglia e lo compone. Risponde una donna, si incontrano, si piacciono e si sposano. Il protagonista della singolare storia d’amore è l’inglese David Brown, oggi 24enne, di Harefield, cittadina a nord-ovest di Londra. Cinque anni fa David sognò un misterioso numero di telefono. Non riuscendo a cacciarlo dalla sua mente, alla fine decise di chiamarlo. Scoprì che apparteneva all’allora 17enne Michelle Kitson, all’epoca studentesse ancora in casa dei genitori, residenti a 90 chilometri da casa di David. Una chiamata che di solito si conclude con un laconico «mi dispiace, ha sbagliato numero» e con una cornetta riagganciata, finì invece per diventare il primo passo lungo la strada del matrimonio. «È veramente la ragazza della mia vita - dice il signor Brown al Daily Mail, che ha scovato la vicenda -. Quella sera ero andato al pub con gli amici e quando mi sono svegliato con quel numero in testa ho provato a mandare un messaggino e ho chiesto “Ci siamo incontrati ieri sera”. Michelle mi ha risposto e abbiamo iniziato a chiacchierare». Poi David ha mandato una lettera con la sua foto e la storia tra i due ha preso il volo.