Fa più caldo a Milano che in Sicilia

Registrati ieri 27 gradi: tra le temperature più alte in Italia. I meteorologi: oggi si arriva a 30

L’Italia per un giorno si è capovolta. Milano ha avuto ieri una massima di 27 gradi, più alta di Palermo, Catania, Pantelleria e Cagliari. Se non è stata la più in Italia lo si deve ai 29 gradi di Verona. Un record che in città si potrebbe essere superato già oggi.
Il bollettino dell’Arpa, l’agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, prevede per oggi «cielo sereno con qualche nuvola di passaggio e massime tra i 27 e i 30 gradi». Il termometro calerà leggermente domani, quando su gran parte della Lombardia sono previste nuvole e qualche pioggia. Lo stesso succederà nel fine settimana: gli esperti annunciano piogge sparse nella regione e temperature in calo, anche per effetto di correnti di aria fresca.
Questo primo scorcio di primavera ci ha abituato a forzi sbalzi di temperatura. In città, ieri, si sono registrati valori della massima di cinque grandi superiori alle medie del periodo. Se oggi dovessimo arrivare ai 30 grandi annunciati dagli esperti, potremmo dire che di aver fatto un balzo in avanti di due mesi esatti. Si tratta di una massima - quella a ridosso dei 30 gradi - tipica di luglio.
L’anticipo di estate si è visto in tutto il nord Italia. A Milano ieri c’erano quattro gradi in più di Bari e Palermo, tre più Messina, due più di Catania. La stessa temperatura massima - 27 gradi - è stata registrata solo a Firenze, Bologna e Bolzano, rimaste appena al di sotto dei 29 di Verona, il record del giorno.