La fabbrica dove nascono gli eroi dei videogame

Si, certo, da fuori sembra sempre tutto bello, ma finalmente è arrivato il momento della rivincita. Leggete qui: secondo il portale CareerCast - che ha classificato 200 mestieri basandosi su cinque criteri, ovvero numero di domande di assunzione, ambiente di lavoro, guadagni, stress e possibilità di essere assunti - il peggior lavoro del globo terraqueo nell'anno 2013 è proprio lui. Il giornalista. Già, tutto vero, e per il Wall Street Journal il fascino del cronista di una volta non c'è più a causa di «scarse prospettive lavorative, salari sempre più bassi e orari di lavoro che invece diventano più pesanti». Che stress. E allora ecco che se proprio volete trovarvi un mestiere o cambiare vita, sappiate che il lavoro del momento è l'«attuario», qualunque cosa sia. Nel senso: dicesi attuario colui che valuta un patrimonio avvalendosi di dati statistici proiettati nel futuro, e se avete capito di cosa si tratta, sappiate che in America ce ne sono tanti. Noi però, pensandoci bene, rimaniamo della nostra idea. Anche perché le ricerche di mercato made in Usa si dimenticano di quel che si dice dalle nostre parti: fare il giornalista è sempre meglio che lavorare.