Fabiani il nuovo diesse del Grifone

Sarà Angelo Mariano Fabiani il nuovo direttore sportivo del Genoa. L’ex diesse del Messina ha rassegnato le sue dimissioni al presidente Franza che però gli ha lasciato una porta aperta, tanto che concluderà le operazioni di mercato iniziate per il club messinese: «Vai pure - gli ha detto Franza - se tra qualche settimana vuoi tornare la porta sarà aperta».
Solido il rapporto di collaborazione già instaurato in passato tra il club rossoblù e quello siciliano, la trattativa più recente il trasferimento doppio (visto che è tornato in Sicilia) di Parisi. Intanto la squadra continua la preparazione in Val d’Aosta e attende l’arrivo a Sarre del patron Enrico Preziosi che oggi incontrerà uno a uno tutti i giocatori per parlare del loro futuro.
L’intenzione del Re dei Giocattoli è quella di allestire una squadra molto competitiva per il campionato di serie A, tanto da fermare Abbiati che aveva già imboccato l’autostrada: «Torna indietro», gli ha detto Preziosi. La situazione del portiere è però ancora tutta da chiarire: «Nel caso in cui si trattasse di ripartire dalla Serie B - spiega il suo procuratore Morabito - è probabile che Abbiati decida in ogni caso di rimanere in Liguria. Qualora invece la sentenza venisse confermata, e quindi per il Genoa si aprissero le porte della C1, allora quasi sicuramente il giocatore andrà al Siena, con il quale c’è una trattativa ormai ben avviata». Insomma soprattutto dalla Val d’Aosta si attendono novità.