Fabris non si ferma Nei 1.500 vittoria e record del mondo

Non si ferma più Enrico Fabris. Ai campionati europei allround di pattinaggio velocità in corso a Collalbo (Bolzano), l’olimpionico italiano ha fatto il bis: dopo la vittoria colta venerdì nei 500 metri, Fabris ieri ha trionfato anche nei 1.500 metri, stabilendo inoltre il record del mondo all’aperto. Il poliziotto di Asiago ha battuto il suo diretto avversario, l’olandese Sven Kramer, e il connazionale Mark Tuitert. Fabris ha fatto fermare il cronometro a 1’44“72, tempo da primato mondiale. Nella classifica generale dei campionati europei, comunque, Kramer continua a condurre con 109,278 punti, mentre l’azzurro è al secondo posto con 109,314; oggi è in programma la 10 km (ore 17,50, RaiDue) e Fabris dovrà recuperare 72 centesimi di secondo al suo concorrente per chiudere al primo posto. Staccatissimo Bøkko, il norvegese terzo in classifica, mentre Matteo Anesi, il miglior italiano dopo Fabris è dodicesimo in graduatoria.