Facebook, un attore di Latina adescava e ricattava donne

Usando il social network un uomo di latina conosceva svariate donne con le quali intraprendeva relazioni sessuali da tenere segrete. Ma il suo silenzio costava parecchio

Latina - Il più classico dei ricatti. Prima la conoscenza, poi l'incontro passionale (con tanto di filmato hard) e infine la richiesta monetaria in cambio del silenzio da parte del ricattatore. L'unica novità è il mezzo con cui venivano adescate le vittime: Facebook

Amicizie Dall’amicizia sul social network al sesso il passo era spesso breve per Mario Agnoletti, 41 anni, un attore di Sabaudia (Latina) che dopo aver conquistato le amiche su internet le ricattava per non far conoscere il loro tradimento ai rispettivi mariti. E' quello che è accaduto ad una vicentina: aveva conosciuto Agnoletti su Facebook sei mesi fa, intraprendendo con l'uomo una relazione clandestina. La donna, sposata ad un noto imprenditore, si era incontrata in vari alberghi di Roma con Agnoletti acconsentendo di farsi filmare durante il loro rapporto sessuale.

Ricatto Due mesi fa l’attore avrebbe chiesto alla donna mille euro attraverso il postepay in cambio del silenzio sulla loro storia, minacciando, al contrario, di divulgare le immagini su internet, ma anche di farle recapitare al marito. La vittima ha pagato la prima richiesta, poi ha soddisfatto altre necessità per l’indagato (l’acquisto per la batteria dell’auto, un orologio, eccetera) ma infine si è ribellata rivolgendosi ai Carabinieri.

Altri casi? I militari dell’Arma hanno messo le manette ad Agnoletti e  hanno sequestrato nella sua casa migliaia di filmati che l’uomo aveva realizzato durante i rapporti sessuali con centinaia di altre donne. I Carabinieri sospettano quindi, che molte delle ragazze contattate, conosciute quasi sicuramente su Facebook, siano state anche esse vittime di ricatti dell’indagato.

Attore C’è anche una piccola partecipazione in un film di Tinto Brass, "Fermo Posta" del 1995, nella "carriera" da attore di Mario Agnoletti. In realtà l'uomo avrebbe confermato agli stessi investigatori di aver fatto solo ruoli da comparsa in alcuni film. In "Fermo Posta Tinto Brass", film in 9 episodi firmato dal re delle pellicole erotiche italiane, Agnoletti figura nell’elenco degli "altri interpreti" dell’ultimo episodio, "Stivaletti Rosso Sangue".