Facebook, in mille in piazza per il raduno alcolico

Oltre mille ragazzi hanno
partecipato la notte scorsa, dalle 23 alle 2 in piazza De
Ferrari, al primo raduno alcolico genovese, il "Bottiglione",
organizzato su Facebook

Genova - Oltre mille ragazzi hanno partecipato la notte scorsa, dalle 23 alle 2 in piazza De Ferrari, al primo raduno alcolico genovese, il "Bottiglione", organizzato su Facebook, il social network più diffuso al mondo, per protestare contro le limitazioni disposte dal Comune nel centro storico, luogo della movida genovese. Per tre ore i ragazzi hanno bevuto, fatto amicizia e scattato foto da aggiungere al profilo su internet.

Il raduno alcolico L’idea era partita dal "Barone birra" per protestare contro una città vecchia che non crea spazi per i più giovani. Nel giro di pochi giorni avevano risposto più di 1.700 persone. Un pò di delusione per qualcuno che si aspettava una risposta più grande, entusiasta la maggior parte dei partecipanti. "Per essere giovedì sera - spiega Nicola, 20 anni studente di Economia - non è andata male, magari se l’avessero fatta di venerdì sarebbe andata meglio. Io sono qui perchè voglio fare capire che ci vuole un pò di flessibilità: il venerdì e il sabato la gente viene da una settimana di studio e lavoro e tu che fai? La mandi a casa alle due?". Per il raduno, il Comune ha sistemato bidoni per la raccolta differenziata intorno alla piazza, ha organizzato un’unità di soccorso ed un punto informativo contro i rischi dell’alcool.