Facebook/1 Sfogo dei Padani nel mirino Letizia e Berlusconi

«Lega, è ora di dire basta a certe alleanze. Cambiare subito!». Se il Carroccio nelle prime ore dello spoglio elettorale resta in silenzio, si sfogano i suoi militanti su Facebook. Sulla bacheca della pagina dei fan di Radio Padania Libera, compaiono infatti commenti al vetriolo sul risultato elettorale milanese. Bersagli, il Pdl e Berlusconi. E soprattutto la scelta di candidare Letizia Moratti a Milano. «Io da leghista l’avrei votata non con il naso tappato, ma con la tuta che si usa per le epidemie».
Un altro militante leghista che si firma Alessandro attacca duramente: «A parte il candidato improponibile a Milano (perchè per votare una antipatica e inutile come Letizia Moratti ci vuole del gran coraggio), come prevedevo sia Lega che Pdl son stati puniti per la mancanza di coraggio in fatto di immigrazione e per l’eccesso di immobilismo che ci ha portato a parlare nell ultimo anno solo di intercettazioni e riforme della giustizia». «Come era facile prevedere siamo stati puniti - si legge ancora - Speriamo che il ministro Giulio Tremonti mandi presto il presidente del consiglio a casa perchè c’è da rifondare parecchio!». Non usano mezzi termini i militanti leghisti: «Se a Milano non passiamo al primo turno - avverte Lorena - che il Berlusca si prepari!»