Faceva il babysitter, ha violentato una bimba di due anni

Studente modello della facoltà di Pedagogia all’Università di Genova, ma anche «mostro» tanto da arrivare a stuprare la sorellina di due anni della sua fidanzata.
È la doppia vita di Stefano Ferrando, ventuno anni, figlio dell’assessore ai servizi sociali del Comune di Vado Ligure Maria Teresa Abrate, che dall'altra notte è in isolamento nel carcere di Marassi a Genova con un'accusa gravissima: violenza sessuale su minore.
Scoperto in flagranza di reato dalla madre della bambina ha rischiato di essere linciato dai genitori che hanno chiamato i carabinieri che lo hanno arrestato e portato via prima che le cose potessero mettersi male per lui. (...)