Faceva da tassista ai viados: incassava 1500 euro a notte

Un «tassista dei viados», che ogni notte accompagnava per 15-20 euro a corsa i transessuali a prostituirsi in viale XXV Aprile ad Ameglia, è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo, un italiano incensurato, residente a Sarzana, è stato trattenuto in caserma in attesa di essere giudicato dal tribunale della Spezia per favoreggiamento della prostituzione. In una sola serata aveva messo insieme ben 1500 euro, che gli sono stati sequestrati dai militari insieme con l’auto.