Facoltà scientifiche Nel 2005 aumentate del 50% le iscrizioni nelle università

Nel 2005 sono aumentati del 50 per cento, rispetto all’anno prima, gli iscritti alle facoltà scientifiche delle università milanesi. È quanto risulta ad Assolombarda, l’associazione delle imprese industriali e del terziario dell’area milanese: da un questionario on line, proposto da Assolombarda agli studenti delle scuole superiori della Lombardia, emerge, infatti, che il 54 per cento dei ragazzi trova il mestiere dello scienziato affascinante. Proprio per sensibilizzare i giovani alle facoltà scientifiche, Assolombarda organizza da dodici anni la giornata Orientagiovani. Quest’anno cinquecento ragazzi di licei e istituti tecnici della regione hanno partecipato all’incontro moderato da Alessandro Cecchi Paone. I risultati del questionario, interpretati dal sociologo Cerroni, mostrano che l’88 per cento dei ragazzi lombardi ritiene che in futuro la scienza continuerà a essere uno dei principali fattori di miglioramento della vita e che l’81 per cento considera la ricerca scientifica essenziale per migliorare la produttività delle imprese. D’altra parte, però, il 43 per cento vorrebbe che l’insegnamento delle discipline tecnico-scientifiche fosse più specializzato e meglio collegato al mondo del lavoro.