Dal Fai alla Statale il Pirellone finanzia oltre 130 progetti

Oltre un milione e trecentomila euro per il patrimonio, artistico, storico e culturale lombardo. È la prima tranche dei contributi assegnati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Culture, Identità e Autonomie Massimo Zanello, per promuovere un settore importante e produttivo come quello culturale. La seconda «finestra» dei finanziamenti, sempre sfruttando la legge n° 9 del 1993 che sponsorizza «interventi per attività di promozione educativa e culturale», distribuirà altri ottocentomila euro, fino a raggiungere i due milioni di euro previsti per il 2007.
A beneficiare dei finanziamenti, saranno 133 associazioni in tutta la regione, 43 delle quali nella sola città di Milano. «Gli stanziamenti dimostrano ancora una volta - ha dichiarato l’assessore Zanello - la crescente sensibilità di Regione Lombardia verso ogni settore della cultura, che è anche un importante volano per tutta l’economia». In testa alla lista l’Aslico, associazione lirica e concertistica italiana, che ha ricevuto una sovvenzione pari a centotrentamila euro. A seguire molte piccole e grandi strutture. Dal Consorzio Art’inscena al Fai, passando per il Teatro Litta, il Politecnico Bovisa, la Fondazione Triennale, l’Istituto nazionale per la Storia del movimento di liberazione, l’Università di Milano e molte altre realtà culturali lombarde.