Fallaci e Sgrena, le due facce di Genova

E adesso Genova si divide. Non è solo la politica, quella divisa lo è da sempre e sono fin troppo note le posizioni opposte di centrodestra e centrosinistra sulle cause del terrorismo e sul modo di affrontarlo. Questa volta è la città che si interroga e dibatte. all’indomani degli attentati che hanno drammaticamente colpito Londra. E intorno a due icone che, quasi per caso, sono piombate sul capoluogo ligure a risvegliarlo dal torpore. Sono Oriana Fallaci e Giualiana Sgrena. Due donne decise nel loro pensiero, due giornaliste impegnate a portare avanti ognuna la propria battaglia, simboli di due estremi del «senza se e senza ma». La prima, oggetto di un’interrogazione in consiglio regionale, incarna l’irrimediabile condanna dell’intero mondo islamico, anche a costo di ritrovarsi implicata in un processo penale contro Adel Smith, il presidente dell’Unione musulmani d’Italia. La seconda, appena premiata (...)