«Un fallimento alla Foce»

Assoluta contrarietà al sistema delle zone blu: la conferma arriva dal commissario cittadino di Forza Italia, Roberto Cassinelli, che indica nel provvedimento deciso e attuato dal Comune «un ulteriore balzello per le famiglie». In questo senso, Cassinelli denuncia «l’approssimazione operativa con la quale si è dato avvio alla fase di sperimentazione alla Foce». L’avvio del sistema, aggiunge l’avvocato Cassinelli, ha messo in evidenza incapacità e mancanza di coordinamento e ha creato disorientamento e disagio tra gli utenti. Tutto ciò «rischia persino di vanificare i risultati e le modifiche migliorative ottenute dal consiglio di circoscrizione Medio Levante a fronte delle richieste emerse durante gli incontri con i cittadini». Forza Italia, ribadisce il commissario metropolitano del partito, denuncia pertanto l’incapacità della giunta di centrosinistra ad amministrare la città e, nello specifico, le problematiche connesse con il traffico. Ne costituisce ulteriore prova, dopo i fallimenti del piano Winkler e del «road pricing» (la regolamentazione degli accessi a tariffa), l’invenzione dei crediti con tessera a punti per venire in centro. «Siamo al disastro» conclude amaramente Cassinelli, e ribadisce la ferma opposizione di Forza Italia ai provvedimenti, da esercitare «senza sconti» in tutte le sedi istituzionali.