Una falsa fuga di gas fa esplodere il panico

Panico ieri mattina a Pomezia a causa di una temuta fuga di gas, rivelatasi poi un falso allarme, causato dalla fuoriuscita di materiale utilizzato per dare al combustibile il caratteristico odore. A causare la perdita, un lavoro di manutenzione straordinaria ad una centralina della concessione Arcalgas, che dalla zona della Macchiozza, causa il vento, si è diffusa sino ad arrivare al centro storico. Vigili del fuoco e Protezione civile hanno effettuato per tutta la mattinata controlli per escludere qualsiasi pericolo.