La falsa obiettività Una lezione per noi giornalisti

Nella trasmissione «In mezz’ora» ospite c’era Rosy Bindi. Sono rimasto davanti al video senza spegnere... Merito dell’Annunziata perché essendo onesta ha esordito alla grande e senza infingimenti: «Insomma, è più grave quel che ha fatto Berlusconi con le escort o Marrazzo con i trans?». E via così con domande vere e anche più... alte! Da parte della Rosy purtroppo niente di concreto, di consistente, di nuovo: solo una sensazione di doppiezza, politichese. È destino dei cattolici della mediazione, solo sapore di infingimenti.
Pippo Emmolo
Cusano Milanino
Che curioso sono io! Mentre sto ascoltando la trasmissione «In mezz’ora», con ospite la «più bella che intelligente» del Partito democratico - Rosy Bindi - che la conduttrice Lucia Annunziata si guarda bene di interrompere come è abituata a fare con la sua solita petulanza (a proposito, avete visto come, fisicamente, si assomigliano? Paiono quasi sorelle...), penso: chissà se il nostro premier Silvio Berlusconi, a casa per varicella, la starà guardando anch’egli la trasmissione?
Camogli (Ge)