Falsi Gratta e vinci 97 denunciati

Quattro milioni di falsi Gratta e vinci venduti in Campania ma il prosieguo dell'indagine potrebbe allargarsi anche ad altre regioni italiane. Un business da oltre cinque milioni di euro, centinaia di migliaia di tagliandi falsi già stampati e pronti per essere commercializzati, trecento perquisizioni eseguite e 97 persone indagate: è questo il bilancio di una operazione della guardia di finanza di Caserta, avviata all'inizio dell'anno, ed estasi anche nel napoletano. La truffa è finita all'alba di ieri ma ha provocato in poco tempo, un danno di circa un milione e mezzo di euro alle casse dello Stato. I gratta e vinci falsi rappresentano un inedito nella capitale delle truffe: la cosiddetta lotteria istantanea era stata mascherata da un inesistente concorso a premi, ingegnosamente orchestrato da una organizzazione, con ai vertici una mezza dozzina di specialisti del «settore».