Falso allarme a Tricastin: centrale evacuata

Parigi. Ormai è psicosi nucleare in Francia. Anche ieri a Tricastin, in seguito a un allarme scattato accidentalmente, la centrale è stata evacuata. «Non c’è stato nessun incidente - minimizza l’Edf, il gruppo che gestisce il controverso impianto -. È stato solo un allarme intempestivo e nessuno è stato contagiato». I dipendenti evacuati sono stati sottoposti agli esami di rito, per verificare se vi fosse stata una contaminazione radioattiva: soltanto due presentavano lievi tracce, ma «ben al di sotto della soglia», come ha precisato il portavoce della centrale. L’incidente è avvenuto, come il precedente, alle 9 e 30 del mattino nell’edificio del reattore 4, che al momento è spento per le operazioni di manutenzione. Anche i sindacati, molto critici verso l’azienda negli ultimi giorni, confermano la ricostruzione: le tracce rilevate sui due operai leggermente contaminati sarebbero attribuibili alla fuoriuscita di polveri dello scorso 23 luglio.