Famiglia ostaggio di due rapinatori

Notte di terrore in una villa a Montefiascone. Ieri intorno alle 2 quattro banditi, a volto coperto e armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’abitazione di un architetto, Mauro Trapè, e lo hanno costretto a disattivare l’allarme. Poi si sono messi alla ricerca della cassaforte e, una volta individuata, hanno colpito alla testa il professionista con il calcio della pistola, per costringerlo ad aprirla. Tenendo sotto la minaccia delle armi il professionista e i familiari, tre in tutto, i banditi si sono impossessati di gioielli e denaro. Poi hanno rinchiuso le vittime in uno stanzino e si sono dileguati. Un’ora più tardi l’architetto è riuscito liberarsi e a dare l’allarme ai carabinieri.