Family Banker Mediolanum professionalità vincente

Un Giro di eventi, di emozioni, di opportunità esclusive. Di occasioni per vivere il rapporto con la propria banca, e con i suoi professionisti, anche all'interno di una grande manifestazione sportiva, e popolare, che coinvolge e unisce l'Italia, da Bressanone a Benevento, dalle Alpi al Vesuvio. Sabato 9 maggio, dal Lido di Venezia, parte la 92esima edizione del Giro d'Italia di ciclismo (che quest'anno festeggia il centenario, dalla prima edizione del 1909), e che si concluderà domenica 31 al traguardo finale di Roma. Nel mezzo, tre settimane fitte e intense di gare, scalate, corse a cronometro e tappe di montagna. E, per i clienti Mediolanum, anche di iniziative speciali, serate a inviti, incontri e percorsi di gara in bicicletta con Francesco Moser, Gianni Motta e Maurizio Fondriest, campioni che hanno fatto grande il ciclismo italiano e testimonial della Banca per tutta la durata della manifestazione.
Per il settimo anno consecutivo Banca Mediolanum è sponsor della Maglia Verde, la maglia che d0al 1974 indossa il ciclista che durante il Giro totalizza più punti nelle tappe in salita e si aggiudica il Gran Premio della Montagna. Una scelta non casuale. Questa sponsorizzazione rappresenta una sorta di metafora: anche negli investimenti, come per vincere la Maglia Verde, conta il risultato sul lungo periodo, non gli exploit momentanei, seguiti magari da tracolli a picco. La 'corsa', anche quella per gestire al meglio i propri capitali, va programmata, e va continuata anche quando non si sta comodamente pedalando in pianura, ma si sta arrancando in un tratto tutto in salita. Come quello che stiamo attraversando in questo periodo sui mercati finanziari. Prima di una nuova vetta, di un nuovo traguardo.
"Per Banca Mediolanum il Giro d'Italia è l'occasione per coinvolgere i nostri clienti in un grande e avvincente contesto sportivo, e per incontrare il pubblico che segue la manifestazione" sottolinea Gianni Rovelli, responsabile Marketing Comunicazione e Canali di Mediolanum, "oltre alla visibilità della nostra sponsorizzazione collegata all'evento. In più, ogni anno il Giro cambia percorso, tappe e città attraversate, un modo per percorrere il Paese in maniera diversa, e così i Family Banker possono invitare i nostri clienti alle iniziative che organizziamo a seconda delle località interessate". E gli appuntamenti dedicati alla clientela, nei giorni di gara, spaziano per tutta la giornata. Alla partenza e all'arrivo di ogni tappa sono presenti aree riservate, dove gli ospiti possono ritirare gadget e materiale informativo, partecipare a un concorso a premi, incontrare i protagonisti della corsa. Alcuni appassionati hanno poi la possibilità di seguire tutta la gara 'dal vivo', a bordo di auto che seguono il gruppo dei corridori, mentre altri, indossata la Maglia Verde degli scalatori e anticipando l'arrivo degli atleti, salgono in sella alla bicicletta e percorrono, insieme a Moser, Motta o Fondriest, un tratto del percorso fino a tagliare il traguardo di tappa. "Alla sera è il momento del Mediolanum Party" aggiunge Rovelli, "sono in programma 15 serate a inviti, in altrettante località diverse lungo il percorso, da Padova a Torino, da Firenze a Napoli, a ognuna delle quali parteciperanno 250 persone tra nostri clienti e loro ospiti. In sostanza, anche per questo Giro d'Italia abbiamo allestito una grande organizzazione e opportunità esclusive per la nostra clientela". Novità di quest'anno: tre eventi, in occasione di altrettante tappe, saranno dedicati ai clienti di Mediolanum Private Banking.