Family Day: tanti i politici e i cittadini hanno risposto all’appello. Carugo (Fi): «I miei cinque bimbi, la cosa più bella del mondo» Milano sfila: «Basta tasse sui figli» Formigoni: «Non sono beni di lusso, serve una rivoluzione fiscale». La Mo

Il governatore Roberto Formigoni con il gonfalone, il sindaco Letizia Moratti senza fascia, ma a fianco del marito Gianmarco, lo striscione del consiglio regionale con il vicepresidente Enzo Lucchini. I parlamentari della Cdl, assessori e consiglieri. E poi tanta, tantissima gente arrivata a Roma per chiedere più attenzione per la famiglia. Impressionante la partecipazione dei lombardi al Family day organizzato dalle associazioni cattoliche. «C’è bisogno di politiche diverse di sostegno alla famiglia - le parole di Formigoni -. Anzitutto sul piano fiscale e assistenziale. Oggi i figli sono tassati come beni di lusso. Assurdo». Per la Moratti, «la famiglia è la prima cellula della società». «Tantissimi giovani - aggiunge Carlo Fidanza (An) -. La dimostrazione che c’è tanta gente che oggi una famiglia non ce l’ha, ma che vorrebbe farsela. Magari con l’aiuto della politica». A bordo della sua auto a sette posti arriva a Roma anche Stefano Carugo. Una moglie e cinque figli. «Sono la cosa più bella del mondo».