«Farò di tutto per dare un presidente alla Rai»

«Sarebbe molto utile se la commissione di Vigilanza indicasse i criteri per definire un presidente di garanzia». Così il ministro dell'Economia, Domenico Siniscalco, ha rilanciato la palla alla Vigilanza Rai sulla nomina del nuovo presidente. Siniscalco ha aggiunto: «Farò di tutto per raggiungere un accordo sul presidente della Rai anche oltre la possibilità che maggioranza e opposizione riescano a raggiungere un accordo». Ora sarebbe una corsa a tre: Alfredo Meocci, ex commissario dell'Authority alle Comunicazioni, Udc gradito al premier; Giancarlo Leone, attuale ad di Rai Cinema, vicino alla Cdl ma apprezzato da tutti i consiglieri compreso Curzi, e il direttore generale uscente Flavio Cattaneo.