«Faremo saltare le scuole per donne»

Vietato studiare. Almeno alle donne. Non si ferma l’integralismo e la violazione dei diritti delle donne nel mondo musulmano. In Pakistan i talebani minacciano di far saltare in aria le scuole femminili se queste non verranno chiuse e annunciano rappresaglie contro genitori e insegnanti che non obbediranno ai loro ordini. L’annuncio è stato diffuso via radio e nelle moschee del distretto nordoccidentale di Swat, in Pakistan, ed è stato accompagnato da un ultimatum, fissato per il 15 gennaio. I talebani ripetono anche l’ordine alle donne di non uscire di casa se non completamente velate.
«L’educazione femminile è contraria all’Islam e diffonde volgarità nella società», ha dichiarato Shah Dauran, leader del gruppo talebano che ha preso il controllo di gran parte del distretto di Swat, al confine con l’Afghanistan.