«Le farmacie comunali stiano con i cittadini»

«È arrivato il tempo per le farmacie comunali di recuperare il senso della loro origine»: lo afferma il presidente della Provincia, Filippo Penati, intervenendo sulla questione del decreto Bersani. «Le amministrazioni che diedero vita alle aziende speciali per le farmacie comunali - afferma Penati - lo fecero per garantire la presenza di un presidio sanitario importante come la farmacia anche nei quartieri popolari e periferici, e per essere agenti calmieratori nel mercato del farmaco». E ancora: «Oggi le aziende scelgano di tutelare i diritti dei cittadini consumatori e accettare la sfida lanciata dal decreto Bersani sulle liberalizzazioni vendendo anch’esse i farmaci con lo sconto - conclude Penati -. Mi rivolgo ai sindaci di quelle città che hanno farmacie comunali perché diano indicazioni ai presidenti e ai cda al fine di tutelare l'interesse pubblico, compito di ogni azienda municipalizzata».