Farmacisti in piazza: «Sì alla libera vendita»

Circa 200 fra farmacisti non titolari e associazioni di consumatori hanno manifestato a Roma davanti al ministero della Salute, per sostenere la liberalizzazione dei farmaci di fascia C con obbligo di ricetta in supermercati, parafarmacie e altri esercizi abilitati, a cui il ministro della Salute, Livia Turco, si è detta contraria. Al sit-in hanno partecipato l’Anpi (Associazione nazionale parafarmacie italiane), la Fef (Federazione esercizi farmaceutici), la Confesercenti e il Codacons. L’emendamento che permette la vendita, già approvato alla Camera, dovrà essere discusso al Senato nei prossimi giorni.