Faro dell’Antitrust su Qualcomm

Commissione Ue

La Commissione europea ha avviato una procedura formale contro Qualcomm Incorporated, azienda Usa che produce componenti nel settore delle tecnologie wireless, per sospetto abuso di posizione dominante sul mercato, in violazione delle norme Ue. Lo rende noto un comunicato diffuso a Bruxelles, in cui si spiega che la società americana detiene i diritti di proprietà intellettuale negli standard per la telefonia cellulare Cdma (Code division multiple access) e Wcdma (Wideband code division multiple access, accesso multiplo di divisione di codice di banda larga). La procedura della Commissione fa seguito ai reclami esposti a Bruxelles da Ericsson, Nokia, Texas Instruments, Broadcom, Nec e Panasonic.