Farrah Fawcett: «Ho il cancro all’intestino voglio privacy»

Farrah Fawcett, l'angelo biondo della serie televisiva Charlie’s Angels, ha subito un'operazione d'urgenza a causa di un cancro all'intestino. L'attrice, che si sta attualmente sottoponendo a chemioterapia, chiede che venga rispettata la sua «privacy in questo difficile momento». In un comunicato precisa che il trattamento durerà sei settimane. «Sono decisa a lottare», ha detto. L’agosto scorso la Fawcett partecipò a un omaggio ad Aaron Spelling, il produttore di Charlie’s Angels, insieme alle due colleghe del celebre serial tv Jaclyn Smith e Kate Jackson che, ironia della sorte, hanno avuto a che fare con la stessa malattia rispettivamente nel 2002 e alla fine degli anni Ottanta. Secondo i giornali l'attrice e il compagno, l'attore Ryan O’ Neal, colpito da leucemia nel 2001, si sono ritirati nella loro casa di campagna per affrontare la malattia. La Fawcett è nata in Texas, 2 febbraio 1947. Ha fatto molti film ma il suo nome resta legato al telefilm. Il suo ruolo nella serie TV di Aaron Spelling è del 1976. Divenne così Jill Munroe, una bellissima donna reclutata da un uomo misterioso che doveva sventare intrighi e complotti, insieme ad altre due (Jaclyn Smith e Fate Jackson). Le avventure di Charlie's Angels ebbero un grande successo e fecero di Farrah una star internazionale. Sull'onda della popolarità, decise di lanciarsi nella carriera cinematografica, così, dopo un anno, lasciò gli studi cinematografici di Aaron Spelling. Però nonostante il suo successo con la serie, le sue aspettative non andarono in porto così come avrebbe desiderato.