Farsi sposare da Renzi costa cinquemila euro

I fiori d’arancio nel maestoso Salone dei Cinquecento (lungo 54 metri, largo 23 e alto 18), tra affreschi del Vasari, sculture di Michelangelo e il mistero della Battaglia di Anghiari di Leonardo. La giunta di Firenze ha stabilito regole e tariffe (ferme al 2004) per i matrimoni a Palazzo Vecchio. Una nuova delibera permette, da giugno, di sposarsi nella ex Camera dei deputati, quando Firenze fu capitale del Regno d’Italia, dal 1865 al 1871. Il costo? Cinquemila euro. Finora le nozze civili venivano celebrate, gratuitamente, solo nella Sala Rossa. Ma i novelli sposi si chiedono: se a sposarci è il sindaco Matteo Renzi (nella foto) è previsto un supplemento?
Commenti

eglanthyne

Sab, 02/06/2012 - 09:42

GIUSTO ! Del resto gli affreschi le statue e i mobili , devono essere sempre in controllatie puliti e restaurati .