Fascetti: «Cassano stavolta non può fallire»

L'ex tecnico del barese: «Ancora non gli ho perdonato la chance che ha perso al Real Madrid, ma credo che con Allegri possa andare d'accordo perché i due si assomigliano»

«Cassano? Sono ancora arrabbiato con lui per essersi lasciato scappare la grande chance del Real Madrid. Avrebbe dovuto giocarsela meglio. Pochi giocatori sono da Real e in Spagna aveva tutte le chances per diventare veramente grande. L'ultima cassanata a Genova, comunque, mi è sembrata un po' voluta: credo che l'abbiano cercata. Adesso al Milan non potrà fallire, ma non intendo in campo perché li Antonio non ha problemi».
«CON ALLEGRI ANDRÀ D'ACCORDO» Così Eugenio Fascetti, ex allenatore del Bari, intervenuto oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha commentato l'inizio del percorso di Cassano con il Milan. «Nel comportamento, deve capire che è in un gruppo e che certe cose non vanno fatte - ha detto Fascetti -. Ci sono grandi campioni e mi auguro che questa volta possa arrivare la sua consacrazione. Allegri? Può essere l'allenatore giusto: era un bel talento in campo ma non è che avesse una testolina tanto per la quale. Penso che i due possano andare d'accordo perché si assomigliano».
ODDO: «LO TERREMO A BADA» «Il Milan dà tutto ma esige rispetto, il nostro è un bel gruppo e cercheremo anche noi di tenerlo un po' a bada». Massimo Oddo, difensore del Milan, risponde così alle domande sull'inserimento di Antonio Cassano nel gruppo rossonero.