Dal «Fasi di Luna» allo sportivo Contagiri

Dalla Casa tedesca un tipo perfezionato di indicatore del moto lunare L’artigiano toscano lancia l’orologio con «la leva del cambio»

Un'edizione speciale per l'Italia realizzata dalla A. Lange & Söhne, storica manifattura tedesca. Realizzato in oro bianco, il Lange 1 Fase di Luna si caratterizza per come è stato concepito il dispositivo della Luna. Al contrario, infatti, dei normali indicatori, la Luna non avanza con uno o due scatti al giorno, ma si muove, impercettibilmente, continuamente simulando il moto del nostro satellite. Per l'indicazione delle fasi si usa, in genere una ruota a 59 denti il che comporta un ciclo lunare di 29,5 giorni con uno scarto di oltre 44 minuti ogni mese sinodico. Nel caso del Lange, invece, l'errore si riduce a 57 secondi per lunazione. Sono piccolezze, d'accordo, perché solo a un astronomo potrebbe interessare l'esattezza dell'indicazione della fase lunare, però l'orologeria d'alta gamma è fatta anche di queste raffinatezze estreme. Con un diametro di 38,5 mm, l'orologio ha il quadrante tipo regolatore con grande datario a doppio disco e indicazione (alle ore 3) della riserva di carica che ammonta a poco più di 3 giorni. Come in tutti i modelli della casa, il quadrante è in argento massiccio laccato e il movimento, a carica manuale, ha le platine e i ponti in alpacca. In sintesi, un altro pezzo di grande qualità e classe che sarà prodotto in edizione numerata e limitata al prezzo di 31.000 euro.
Di caratteristiche molto diverse il Contagiri di Giuliano Mazzuoli, il nuovo originale modello dedicato all'omonimo strumento delle Alfa Romeo Giulia Sprint Gta degli anni 60. Di grande diametro (44 mm), il contagiri si caratterizza subito per l'unica lancetta che, giunta alle ore 12, torna istantaneamente al punto di partenza. La specialità tecnica è però un'altra e si svela azionando la leva inserita nel fianco destro (per chi guarda) della cassa. Azionando la leva (in posizione 1), come se fosse quella del cambio, si può caricare manualmente l'orologio (che ha movimento automatico) ruotando la lunetta; mettendo la leva in posizione 2 si regola l'ora. A seconda della posizione, nel triangolino in basso sul quadrante appaiono simboli e numeri. Realizzato per ora solo in oro e in tiratura limitata, il Contagiri prosegue a livello ancora più alto quel bel filone di design e d'originalità lanciato da Mazzuoli con il Manometro. Prezzi ancora da definire.