«Fassino trasformista ma il Polo lo fermerà»

Roma. «Fassino preso in mezzo tra il fuoco incrociato dell’estrema di Di Pietro e l’estrema sinistra presente in Rifondazione comunista non trova di meglio che riscoprire il trasformismo». È il commento del vicecoordinatore di Forza Italia, Fabrizio Cicchitto, alle parole di Fassino, secondo cui «è evidente che una maggioranza cerca sempre di allargare il suo consenso parlamentare» e «non è uno scandalo porsi questo obiettivo». «Ma nessuno nella Cdl - ha aggiunto Cicchitto - gli consentirà questa via d’uscita. In effetti fra Fassino, i Ds e la socialdemocrazia tedesca, che ha rinunciato ad una vittoria elettorale pur di non allearsi con l’estrema sinistra c’è un abisso».