Fastweb, vinta causa a Telecom

«Il Collegio arbitrale presieduto dal professore Guido Alpa ha pronunciato un lodo con cui condanna Telecom Italia a risarcire a Fastweb la somma di oltre 60 milioni di euro per inadempimento agli obblighi di fornire a Fastweb l'accesso disaggregato alla rete locale». Lo rende noto un comunicato di Fastweb. «Con tale pronuncia il Collegio - spiega la nota - ha riconosciuto che il mancato collegamento di circa 11.000 clienti Fastweb è dovuto a comportamenti negligenti da parte di Telecom Italia negli anni 2001-2004. Per altri 4.000 casi circa il Collegio ha ritenuto improcedibile la domanda di Fastweb perché presentata irritualmente dopo l'avvio dell'arbitrato. Come è noto, l'ultimo miglio della rete telefonica rappresenta un'infrastruttura essenziale e Telecom Italia è obbligata a consentire agli operatori alternativi di affittare il doppino che collega la centrale telefonica direttamente all'utente finale». In Borsa, il titolo Fastweb ha guadagnato ieri il 3,2%, con il 3,5% del capitale passato di mano.