Fate attenzione a The Bird and the Bee In tre minuti mescolano 40 anni di pop

Prima le note acide di piano, che sembrano jazz. Poi l’impennata di fiati e batteria, che fanno tanto lounge. E ancora la Mercedes Pagoda rosso corallo, i vestitini a quadri, le inquadrature elementari stile telefilm anni 60, insomma tutti quegli ingredienti che potrebbero elevare i novelli The bird and the bee (ossia un duo di Los Angeles con tanto pedigree e poca fama) a nuova rivelazione chic fatta apposta per essere santificata dalla critica e dimenticata dal pubblico.
Invece.
Greg Kurstin e Inara George sanno il fatto loro e si candidano a piacere a tutti perché in questa canzone Again&again c’è la somma di tutto il pop degli ultimi quarant’anni, suonato con talento da jazzisti ma con quell’allure che si impara nei club alla sera tardi dove non ci sono più barriere stilistiche ma solo voglia di stupire. E anche questo video ci riesce: senza avere niente di che ma solo quel nonsoche.

THE BIRD & THE BEE -
Again&again (Metro Blu/Blue Note)