«Fats» Domino leggenda del rock è fra i dispersi

Antoine «Fats» Domino, star del rock’n’roll degli anni Cinquanta figura tra i dispersi dell’uragano Katrina. Lo ha reso pubblico ieri tramite la Fox Tv il suo manager, Al Embry.Domino, che ha 76 anni, aveva chiamato Embry lunedì pomeriggio, esprimendogli la volontà di affrontare la spaventosa tempesta nella sua casa del nono distretto, insieme con la figlia e la moglie Rosemary. L’edificio di tre piani è stato sommerso, e ormai da lunedì non si hanno più sue notizie. Embry, nella speranza di ritrovarlo, ha già contattato il governatore della Louisiana Kathleen Blanco e alcuni commissariati di polizia locali, ma finora nulla si è saputo sulla sorte del musicista. «Fats», trovò il successo nel 1949 con la canzone “The fat man“, seguita da hits come “Blue Monday“ e “Blueberry Hill“, vendendo complessivamente oltre 65 milioni di dischi. Dispersi nella tragedia sono anche la «regina del soul» Irma Thomas ( è stata la voce originale in quello che divenne poi il successo dei Rolling Stones “Time is on my side“) e Antoinette K-Doe, vedova del musicista Rhythm and Blues Ernie K-Doe, ora proprietaria di un locale in North Caybourn Avenue. Un altro divo del rock’n’roll, il celebre Allen Toussaint, era invece martedì tra i 25mila sfollati nel Superdome. Oggi, invece, Wynton Marsalis, la tromba d'oro del jazz contemporaneo apparirà in un concerto di beneficenza in diretta sulla Nbc assieme a Harry Connick jr. e Tim McGraw, altri due musicisti originari dalla zona del Mississippi devastato da Katrina.