Fatta l’Italia per Far Oer e Slovenia Prandelli richiama Gilardino e Astori

Diciannove giorni dopo la bella vittoria con la Spagna nell’amichevole di Bari, la Nazionale di Cesare Prandelli torna ad allenarsi in preparazione delle due sfide di qualificazione a Euro 2012 con Far Oer (a Torshavn venerdì 2 settembre) e Slovenia (a Firenze martedì 6), decisive per ottenere il pass per l’appuntamento di Polonia e Ucraina.
Il ct azzurro ha convocato 24 calciatori per il doppio impegno: nel gruppo tornano l’attaccante Alberto Gilardino, che aveva giocato l’ultima partita in azzurro lo scorso 7 giugno contro l’Irlanda, e il difensore Davide Astori (ultima presenza in Ucraina il 29 marzo). Rispetto alla convocazione precedente, escono il torinista Ogbonna e il sampdoriano Palombo, mentre restano ancora fuori Matri della Juventus (infortunato) e Borriello della Roma (messo ai margini del progetto tecnico di Luis Enrique e ora sul mercato). Confermato il portiere del Napoli De Sanctis e il difensore della Juventus Bonucci che ha ormai superato il viola Gamberini nelle preferenze del ct.
La lista dei 24 convocati: portieri Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St Germain); difensori Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Bonucci e Chiellini (Juve), Cassani (Fiorentina), Criscito (Zenit St. Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ranocchia (Inter); centrocampisti Aquilani (Milan), De Rossi (Roma), Marchisio e Pirlo (Juve), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo); attaccanti Balotelli (Manchester City), Cassano (Milan), Gilardino (Fiorentina), Giovinco (Parma), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal). Ritrovo oggi entro le 12.30 a Coverciano, primo allenamento alle 17.30. Assente giustificato Giuseppe Rossi, che raggiungerà il gruppo domani, visto l’impegno nella prima della Liga con il Villarreal, in campo stasera a Barcellona.