«Fatta la legge, trovato l’inganno»

«Netta e piena contrarietà alla decisione del giudice di pace di annullare la multa a chi viaggia senza casco perché stressato»: è la posizione del segretario della Commissione antimafia Tommaso Pellegrino, dei Verdi. Secondo il parlamentare è «un segnale grave che spero rimarrà isolato: rischia di accreditare un’immagine del tipo “fatta la legge, trovato l’inganno”, costituendo un potenziale incentivo a non usare il casco e a non rispettare la legge. Chi davvero si trovasse in uno stato di profondo stress dovrebbe farsi curare, e non certo usare la patologia per poter essere libero di scorrazzare senza casco e costituire un pericolo per sé e per gli altri».