Un fatturato di 130 milioni

Con Corrado Ciccolella e i fratelli Vincenzo, Francesco e Antonio, pugliesi di Molfetta e imprenditori della seconda generazione, ecco un'altra puntata della nostra inchiesta dedicata agli Innovatori. I quattro fratelli sono i numeri uno in Europa nella coltivazione e produzione di rose (15 milioni di steli) e di anthurium (3 milioni), hanno il quartiere generale a Molfetta, le serre (già operative e in fase di costruzione) si trovano in Puglia, Basilicata (a Melfi) e Calabria. Inoltre il gruppo è quotato in Borsa dopo avere rilevato la Cucirini Coats e ha acquisito una delle maggiori imprese olandesi di trading. I dipendenti sono 440 e sono destinati ad aumentare, il fatturato consolidato (non ancora pronto) dovrebbe essere attorno ai 130 milioni di euro. La rosa più famosa nella loro storia produttiva? La «Dallas» di colore rosso.