Un fatturato di 145 milioni

Con Enzo D'Antonio, ex sergente della Marina militare e imprenditore della prima generazione, ecco un'altra puntata degli Innovatori. Classe 1945, nato in provincia di Caserta, entra come tecnico di elettronica nello stabilimento che la Texas Instruments ha nei dintorni di Rieti. E lì diventa un pioniere nelle memorie per semiconduttori. Oggi il gruppo Eems, quartiere generale e uno stabilimento a Cittaducale, centro di collaudi a Singapore e secondo stabilimento in Cina, è il principale operatore in Europa e tra i primi 5 al mondo nel collaudo di semiconduttori e nel montare i chip nel loro involucro finale. I dipendenti sono 1700 di cui 500 in Italia, il fatturato veleggia verso i 145 milioni. Quasi tutto export con la produzione asiatica che già incide attorno al 50%.