Un fatturato di 25 milioni (65% export)

Con Claudio Marenzi, imprenditore della seconda generazione, ecco un'altra puntata della nostra inchiesta dedicata agli Innovatori. Originario di Lesa, sul lago Maggiore, provincia di Novara, due fratelli maggiori, Claudio Marenzi è del 1962 ed è il responsabile delle vendite della Herno, l'impresa fondata nel 1948 a Lesa dal padre Giuseppe, specializzata in impermeabili e in double-face. I dipendenti sono 150 divisi in tre stabilimenti, due a Lesa e uno nel Bresciano, il fatturato è di 25 milioni di euro di cui il 65% con l'export.
Dal 2005 Marenzi è anche presidente di Classico Italia, il consorzio di marchi made in Italy moderni ma con alto tasso di tradizione sartoriale. Con un giro d'affari di 380 milioni di euro (il 70% con l'export), raggruppa 23 aziende: Artioli, Avon Celli, Belvest, Brunello Cucinelli, Cruciani, D'Avenza, Eddy Monetti, Fedeli, Fray, Herno, Isaia, Kiton, Luigi Bonelli, Raffaele Caruso, Rota, Saintandrews, Salfra, Schiatti, Silvano Lattanzi, Stefano Ricci, Sutor Mantellassi, Tino Cosma, Tramontano.