Un fatturato di 30 milioni

Con Vittorio Giulini, imprenditore della quarta generazione appartenente ad una delle più vecchie e illustri famiglie milanesi, ecco un'altra puntata della nostra inchiesta dedicata agli Innovatori. Classe 1940, gusti raffinati e appassionato collezionista, con la sorella Fernanda è proprietario di due tenute agricole che producono il Gavi e il Frascati e di un’azienda di moda, Liolà, leader in un mercato di nicchia, quello del coordinato di maglia. Sue clienti le signore quarantenni e oltre... In questo modo ha un fatturato stabile negli ultimi anni, dai 25 ai 30 milioni di euro, ottenuto con 300 dipendenti divisi in tre stabilimenti, tutti in Italia: Borgomanero, che è anche il quartiere generale, Dormelletto e Legnano. È una delle poche aziende del settore a non delocalizzare, ad autofinanziarsi, a produrre al 100 per cento made in Italy.